Domande frequenti

1. Perché comprare con Bioloc?

Sono almeno 3 motivi per cui vale la pena fare la spesa dai produttori locali:

  • Per il gusto, la freschezza e la sicurezza dei prodotti, lasciati maturare naturalmente e coltivati – o prodotti – con metodi biologici e secondo tecniche artigianali nel rispetto delle tradizioni locali;
  • Per compiere un doppio gesto di sostenibilità: da una parte a favore della riduzione dell’inquinamento provocato dallo scambio delle merci, dall’altra parte a favore e a sostegno del territorio locale;
  • Per la comodità di poter pianificare la propria spesa settimanale secondo le proprie esigenze, per evitare l’effetto inconsapevole dello spreco. Riteniamo che il vero risparmio si ottiene quando si acquista bene e in modo consapevole, non solo quando si paga poco.

2. Dove è attivo il servizio?

Al momento il servizio di Bioloc è attivo nelle province di Verona e Brescia. Per sapere se la tua zona è servita dal servizio, o per rimanere aggiornato sulla data di attivazione nella tua zona, iscriviti gratuitamente cliccando qui.

3. Quali sono le modalità di acquisto possibili?

Ritiro ad un punto distributivo: consente al partecipante di ricevere settimanalmente gli ordini (senza obbligo di abbonamento) presso uno dei punti bioloc che partecipano al progetto.

4. Quali sono i costi del servizio?

Non ci sono costi per l’iscrizione al sito e la consegna al punto bioloc è gratuita.

5. Quanto costano i prodotti rispetto al supermercato?

Bioloc non è un supermercato, bensì un “mercato locale”: il prezzo dei prodotti è sempre determinato con l’agricoltore, a cui riusciamo a garantire quasi il 90% del prezzo finale e può variare nel tempo a seconda della stagionalità o delle disponibilità del prodotto stesso.

Alcuni prodotti, ad esempio durante il periodo di massima stagionalità, hanno anche un prezzo più basso rispetto al supermercato. In altri casi il prezzo è più alto, dovuto alle caratteristiche di coltivazione e produzione: costo locale della mano d’opera, tecniche di produzioni biologiche e artigianali.

6. C’è un limite minimo di spesa?

Si, il limite minimo di spesa è € 11,00, pari alla cassetta piccola di ortofrutta.

7. Perché non ci sono tutti i prodotti alimentari?

Bioloc punta a creare una produzione locale ed è costantemente in contatto con nuovi produttori pronti ad entrare nel progetto. Tutto deve essere ottimizzato logisticamente per rendere veloce e sostenibile la consegna della spesa.

8. Al momento dell’iscrizione non ci sono punti Bioloc vicino a me: come posso fare?

Completa l’iscrizione e ti avviseremo non appena inizieremo il servizio nella tua zona. Oppure, se lo vorrai, potremo creare un punto bioloc proprio a casa tua. Contattaci

9. Quali sono i tempi di consegna?

Ogni Punto Bioloc ha un giorno ed un orario stabilito di chiusura degli ordini. Solitamente il lunedì mattina. Le consegne avvengono nella settimana in corso.

10. Come faccio a cambiare i miei dati di iscrizione?

Modifica i dati dal tuo profilo. Se vuoi cambiare il tuo punto distributivo sempre dal tuo profilo clicca su “cambia gruppo”

11. Sono un produttore agricolo e vorrei unirmi a voi, cosa devo fare per associarmi?

Chiamaci e valuteremo assieme come inserire i vostri prodotti.

12. Fantastico, mi piace la vostra iniziativa! Come posso sostenervi?

  1. Iscriviti al sito e scegli una delle possibilità di partecipazione
  2. Metti un bel “”Mi piace”” alla Facebook fanpage di Bioloc
  3. PASSAPAROLA con i tuoi amici e i tuoi vicini di casa
Iscriviti